This Day in Music

12 Giugno 1968: buon compleanno a Francesco Renga!

today11 Giugno 2014

Sfondo
share close

“Angelo, prenditi cura di lei Lei non sa vedere al di la di quello che da E l’ingenuità è parte di lei… Che è parte di me”

Il 12 Giugno del 1969, nasce a Udine Francesco Renga. Inizia a cantare giovanissimo e a 16 anni partecipa al suo primo concorso tra band bresciane,in quell’occasione conosce i Timoria, gruppo in cui milita per 13 anni, contribuendo alla realizzazione di sette album. All’inizio del 2000 pubblica “Francesco Renga”, è il suo esordio come solista. A Sanremo 2001 si presenta con “Raccontami…”, brano di sua composizione prodotto e arrangiato da Umberto Iervolino. Nel 2002 Francesco torna a Sanremo con la canzone “Tracce di te”. Nel Marzo 2005 partecipa al Festival di Sanremo e vince col brano “Angelo”.

Francesco Renga è legato da anni ad Ambra Angiolini ed hanno due figli:”Il nostro segreto è sapere quello che stiamo vivendo realmente: abbiamo un’idea chiarissima della nostra esistenza, che non viene condizionata dalla visione distorta che a volte viene data dall’esterno. In alcuni casi fa sorridere, in altri ferisce. Per noi il centro di tutto è la famiglia, i bambini, avere queste priorità ti fa fare un passo indietro, c’è qualcuno che arriva prima di te. Non avrei mai viaggiato di notte per tornare a casa dopo un lavoro, ma, da quando ci sono Ambra e i bambini nella mia vita, non riuscirei a non farlo, il mio cuore è lì”.

{youtube}H7k6dzLQ9dI{/youtube}

Scritto da: lucapedonese1978

Rate it

Articolo precedente

This Day in Music

11 Giugno 1966: Janis Joplin… appare!

"le cose vanno in modo magico qui - le registrazioni vanno spedite e siamo occupati a tempo pieno. Abbiamo già completato due pezzi, Combination Of The Two e Piece Of My Heart. C'è ancora molto da scavare, ma ce la faremo. Comunque le cose per me vanno un po' meglio. La settimana scorsa mi hanno fotografata per la rivista Glamuor e io indossavo il tuo vestito con il pizzo bianco […]

today10 Giugno 2014

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


0%