Altre Notizie

iPhone, Apple Watch, Apple Tv: tutte le novità in arrivo

A poche ore dall’evento Apple, si intensificano le indiscrezioni che da mesi ruotano intorno ai nuovi prodotti della Mela. L’attesa si concentra sull’iPhone X, che celebra il decimo compleanno del melafonino. Ma sul palco dello Steve Jobs Theater, nel nuovo Campus di Apple, saranno presentati anche gli iPhone 8 e 8 Plus, cioè i consueti aggiornamenti degli smartphone, insieme a un nuovo Apple Watch, più autonomo dal telefono e a una nuova versione della Apple TV.

Se l’iPhone 8 sarà simile al predecessore, l’iPhone X è senza dubbio il dispositivo che presenterà le maggiori innovazioni. Ecco cosa attendersi in base agli ultimi ‘rumor’:

 FACE ID. Lo smartphone riconoscerà il volto del proprietario grazie a un sistema 3D di riconoscimento facciale, che sostituirà il lettore di impronte digitali. Il nuovo sistema di autenticazione, in grado di “vedere” il volto dell’utente in meno di un secondo anche quando l’iPhone è appoggiato su un tavolo e in condizioni di scarsa illuminazione, potrà essere usato per sbloccare il telefono e autorizzare pagamenti con l’Apple Pay.

 ANIMOJI. Il riconoscimento facciale servirà anche a creare le cosiddette “animoji”, le emoji animate, che ogni utente potrà personalizzare attraverso le proprie espressioni facciali e la propria voce. Occhi, guance e bocca saranno analizzati per far sì che un robot sorrida o un cagnolino alzi il sopracciglio proprio come farebbe l’utente.

 HOME BAR. L’iPhone X dirà addio al tasto Home. Al suo posto ci sarà una barra virtuale che ospiterà tasti altrettanto virtuali per chiudere un’app o usare il multitasking attraverso una serie di gesture. Il tasto di accensione dello smartphone avrà in carico nuove funzioni: chiamerà Siri se premuto a lungo e attiverà l’Apple Pay con una doppia pressione.

– RICARICA WIRELESS. L’iPhone X avrà la ricarica induttiva. Quando la batteria è in esaurimento potrà essere appoggiato su una base di ricarica invece di essere collegato via cavo alla presa elettrica. Lo standard utilizzato sarà il Qi, ma si potrà usare solo il sistema di ricarica creato da Apple.

– SCHERMO OLED E NIENTE CORNICI. Apple segue la strada già battuta da Samsung, LG e Xiaomi riducendo al minimo la cornice del display del nuovo melafonino, che così avrà uno schermo Oled lievemente più grande dei 5,5 pollici dell’iPhone 7 Plus benché le dimensioni del cellulare siano simili a quelle dell’iPhone 7. Avrà un rapporto di 18,5:9 e risoluzione di 2.436 x 1.125 pixel.

– NUOVO DESIGN. Come l’iPhone 4 del 2010, l’iPhone X avrà il retro il vetro, mentre il bordo sarà incorniciato da una banda in acciaio inossidabile senza interruzioni. Alcune voci ipotizzano l’arrivo di nuovi colori, tra cui il bianco e il rame. La doppia fotocamera posteriore sarà montata in verticale, per supportare meglio le app di realtà aumentata.

– PROCESSORE SOFTWARE PIU’ ‘SMART‘. Il nuovo telefono della Mela integrerà un processore più veloce, chiamato A11, e avrà una nuova versione del sistema operativo, iOS 11, che introdurrà alcune novità come la possibilità di usare l’Apple Pay su iMessage per lo scambio di denaro tra utenti e la funzione “Non disturbare” che disattiva le notifiche se l’utente sta guidando. Siri sarà più intelligente e avrà un tono di voce più espressivo e naturale.

Oltre all’iPhone, ecco le novità sull’Apple Watch: parzialmente indipendente dal telefono e con nuove funzionalità:

– CONNETTIVITA’ LTE. A svincolare l’orologio dall’iPhone sarà la connessione alle reti cellulari. I modelli Lte dovrebbero essere contraddistinti da una corona di colore rosso, ma avranno le stesse dimensioni degli altri.

– WATCHOS 4. L’aggiornamento del sistema operativo porta nuovi quadranti (watchface) tra cui Siri, che offre una serie di informazioni in base al luogo, all’ora e agli impegni in agenda. Migliorano la app musica, che sincronizza in automatico le playlist, e il supporto all’attività fisica con una serie di funzioni, ad esempio la possibilità di sincronizzare l’orologio con le attrezzature sportive come il tapis roulant attraverso l’Nfc.

– NUOVI COLORI E CINTURINI. L’Apple Watch potrebbe avere la cassa in due nuove finiture, una grigia e una dorata, che si aggiungeranno alle esistenti. Attesa anche una nuova collezione di cinturini, come da prassi di Apple.

Il terzo prodotto atteso è la rinnovata Apple Tv:

– L’aggiornamento più significativo sarà il supporto ai video con standard di risoluzione 4K, cioè l’Ultra HD. Non solo: la Apple TV potrebbe supportare anche la riproduzione di filmati in HDR – High Dynamic Range, “elevata gamma dinamica” – cioè il top della definizione per l’audiovisivo.

– PROCESSORE PIU’ VELOCE. Per supportare i nuovi formati video, la Apple TV sarà dotata di un processore più performante rispetto all’attuale, che è un ormai “vecchio” chip A8.