Altre Notizie

HITECH Smartwatch come Grande fratello con un algoritmo

Un algoritmo può trasformare uno smartwatch in un ‘grande fratello’ in grado di capire in ogni momento che cosa si sta facendo, distinguendo non solo se si corre o si fa esercizi, ma anche se ci si lava i denti o si stanno tagliando le verdure. A metterlo a punto e presentarlo all’International Symposium on Wearable Computers è stato un team dell’università del Sussex.

“I sistemi attuali di riconoscimento dell’attività – spiega Hristijan Gjoresk, uno degli ideatori – di solito sono limitati ad un set predefinito di azioni, mentre naturalmente le attività umane cambiano con il tempo”.

L’algoritmo è ‘addestrato’ a riconoscere tutti i movimenti ripetitivi, anche quelli fatti da seduti, e per ora è in grado di capire di che azione si tratta con il 76% di accuratezza, che i ricercatori sperano di portare al 90% in breve tempo. Tra le possibili applicazioni pratiche c’è anche un utilizzo per le persone con problemi di memoria, con lo smartwatch che puó ricordare ad esempio a chi ha caricato la lavatrice di svuotarla.

“Questo sistema – continuano gli ideatori – permette di tracciare un ritratto più accurato delle attività umane, con infinite applicazioni nel campo della salute e della ricerca comportamentale”.