Blog Eventi

MUSICA: I LEGGENDARI “THE TOOTS AND THE MAYTALS” AL METAPOLLEGE, TUTTI I CONCERTI

The Toots and The Maytals al MetaPollage. Il Festival nato dalla nuova collaborazione fra Carrararockandrolla e Metarock, Balalalla e La Clinica Dischi sarà una delle tre esclusive date per vedere ed ascoltare dal vivo il leggendario gruppo giamaicano. Appuntamento, mercoledì 2 agosto nella pineta dell’Ugo Pisa di Marina di Massa (viale Lungomare di Ponente, 22. Info prevendite su www.metarock.it e www.radionostalgia.fm), praticamente in riva la mare, per quello che è destinato a restare uno degli eventi musicali clou per i cultori del genere reggae.

In attività dai primi anni sessanta e con 23 album alle spalle, “The Toots and The Maylas” sono la più importante formazione reggae della scena mondiale. Dopo una iniziale collaborazione con Clement “Coxsone” Dodd che fruttò la pubblicazione della celebre Hallelujah, la loro carriera proseguì con Prince Buster, trovando consensi anche nel Regno Unito, e successivamente con Byron Lee. La loro scalata al successo venne interrotta nel 1966 quando Toots Hibbert venne arrestato per possesso di marijuana e condannato a 18 mesi di carcere. Il gruppo aspettò la sua scarcerazione e riprese da dove aveva lasciato, cambiando stile ma mantenendo l’impronta soul e gospel. Il periodo in cella venne raccontato con il brano 54-46 That’s My Number, titolo riferito al numero di cella di Hibbert, che divenne un vero e proprio successo. Secondo esclusivo appuntamento in agenda mercoledì 9 agosto con il beatboxer, mc, musicista e produttore australiano Dub Fx (Benjamin Stanford) simbolo della musica indipendente.

L’anteprima del MetaPollege è il preludio alla nona edizione del Pollege Festival in calendario da giovedì 17 a sabato 19 agosto sulla spiaggia libera di Marina di Carrara (Porto di Ponente, Largo Marinai d’Italia). 15 gli appuntamenti musicali ad ingresso gratuito tra concerti, live esclusivi e dj set con le più importanti band ed artisti rock, indie, raggae, ska, electro e swing del panorama nazionale ed internazionale. Tra i protagonisti il pionieristico dei newyorkesi “The Toasters” nell’unica data italiana del tour 2017, il folk rock dei Nobraino, le acrobazie electroswing di Grant Lazlo, l’indie-pop di Colombre (Giovanni Imparato), la black music di Sista Awa, il reggae’n Roll giamaicano dei genovesi Maz Vilander & Makadam Zena, il balcan swing dei Bomba Titinka. Ed ancora il reggae-electro di Bonnot, l’originalità e freschezza vocale (e testuale) di Edda, Birthh e Junior V, le emergenti White Room e Veneno, il dj set di Troy McLure e il duo bongo-chitarra del Il Sindacato delle Marmotte molto altro ancora.

Info e prevendite sul sito www.oneloveassociation.it e sulla pagina ufficiale Carrararocknrolla Pollege Festival.