Notizie di Musica

Cinque anni senza Lucio Dalla

Cinque anni senza Lucio Dalla. Era il primo di marzo del 2012 quando in Svizzera si spense una delle voci più rappresentative del cantautorato italiano lasciando un vuoto incolmabile. Ma la sua Bologna, i suoi amici e i suoi fan continuano a ricordarlo e a rendergli omaggio.

Torna infatti quest’anno nella sua città l’iniziativa “A casa di Lucio”. Tanti gli ospiti e tanti gli appuntamenti dal 2 al 4 marzo, giorno del suo compleanno. E poi ci sarà anche un film, “Caro Lucio ti scrivo”, diretto da Riccardo Marchesini e nelle dall’1 all’8 marzo. Sette lettere, per sette canzoni, per sette storie. Ognuna dedicata a uno o più protagonisti di altrettante canzoni di Lucio. Che fine hanno fatto Anna e Marco, Meri Luis, Futura o il caro amico? I “suoi figli” prendono carta e penna e si raccontano. Grazie ad Egle, una postina curiosa che non resiste alla tentazione di aprire quelle lettere, le storie indirizzate al civico 15 di via D’Azeglio, a Bologna, prendono vita.