Notizie di Musica

Occidentali’s karma e il balletto, chi si nasconde dentro il costume da scimmia

Avete visto che carino il balletto che accompagna la canzone «Occidentali’s karma» di Francesco Gabbani? Avete già provato a rifare i passi? Vi state chiedendo chi si nasconde dentro il costume da scimmia? L’artista toscano ha raccontato a TV Sorrisi e Canzoni alcuni retroscena sulla canzone e sul ritornello in cui «la scimmia nuda balla».

Il testo si ispira al celebre libro «La scimmia nuda» dell’etologo inglese Desmond Morris, lo scienziato che, con un piglio divertente ma assolutamente scientifico, ha messo al centro dei suoi studi l’uomo in quanto scimmia, ovvero come l’unico tra le 193 specie di scimmie a essere sprovvisto di peli.

«La canzone è molto ironica perché l’ironia è il sale dellla vita ed è sinonimo di intelligenza» dice Francesco Gabbani. «Il brano, anche se ha un ritmo accattivante, in realtà è molto serio.Vuole essere una critica all’abitudine contemporanea di noi occidentali di copiare i riti e le discipline orientali come lo yoga senza capirli fino in fondo, un po’ come se fossero mode» aggiunge l’artista. «Perciò ho pensato a una coreografia: volevo “sdrammatizzare” il mio bacchettare questo vizio, questo vezzo»

Ma chi è “la scimmia” che si esibisce insieme a Francesco Gabbani?«Io lo chiamo il mio scimmiografo» dice Gabbani. Il suo vero nome è Filippo Rinaldi ha 28 anni ed è di Roma, grazie al direttore artistico Luca Tommassini è stato chiamato quest’anno come coreografo ufficiale di «X Factor».

Guarda il Video ufficiale di Occidentali’s Karma