Altre Notizie Libri

Donnissima, guanti detersivo e felicità

Una ragazza di 30 anni, un po’ “in carne”, che per scelta pulisce scale e appartamenti anche se papà la voleva avviata agli studi universitari. Un condominio milanese da cui spariscono misteriosamente alcuni cani ‘carlini’, e forse c’è di mezzo un “cartello” sudamericano che occupa il mercato delle pulizie. Un gruppo di donne alle prese con le proprie sfortune e che cerca di investigare sul ‘giallo’.

Donnissima, guanti detersivo e felicità bc8ceaeeacfda15731fb32e89ccfd5dfSi sviluppa così il nuovo romanzo di Daniela Farnese, che inventa un personaggio femminile, come lei ‘salito’ da Napoli a Milano – ma le similitudini finiscono qui – per un’avventura agrodolce, tra confidenze femminili, figure matriarcali e uomini un po’ sullo sfondo delle riflessioni di una “donnissima” con alle spalle un matrimonio e un lavoro che la occupa tutto il giorno, con poco tempo per rifiatare.
Enza Caruso – questo il nome della protagonista – non cerca un nuovo uomo dopo il divorzio, ma un suo nuovo equilibrio. Ha voglia di ricominciare una vita, non necessariamente da una nuova compagnia maschile. Frequenta alcune coetanee in una compagnia ‘multietnica’: un’ucraina che come lei pulisce, una cinese che apre centri di bellezza, una transessuale cubana. Non tanti sogni, ma una quotidianità fatta di scelte difficili e di espedienti per tirare avanti. Alla radice, una famiglia napoletana dove le donne sono la presenza più forte, con la mamma intenta a friggere e a dar da mangiare a tutti, anche in occasione di un funerale, una nonna che ha sempre lavorato e che le ha lasciato in eredità un anello lasciato in pegno poi riscattato.
In questo quadro, la vicenda della ‘sparizione’ dei carlini di alcuni inquilini, che trasformerà il gruppo di amiche in un gruppo di investigatrici, con una soluzione del mistero meno ‘misteriosa’ di quel che sembra.

Clicca qui per ordinare il libro