Notizie di Musica

Massa, Domenica 17 aprile Pedri e Gerini a Villa Rinchiostra

Domenica 17 aprile alle 18 e 30 presso la Villa della Rinchiostra, per la rassegna concertistica “Gli incontri della Scuola di Musica” organizzata dall’ Associazione Musicale Massese, si terrà il concerto del duo pianistico a quattro mani Alberto Pedri – Federico Gerini.


E’ il primo concerto di una nuova recente formazione che vede riuniti insieme un docente storico dell’Associazione Musicale Massese e un suo ex allievo.

In programma musiche di Barber, Ravel, Piazzolla.

Alberto Pedri, nato a Massa, ha iniziato lo studio del pianoforte sotto la guida del M° Alberto Dell’Arsina, con cui si è diplomato con il massimo dei voti presso L’istituto Musicale L.Boccherini di Lucca, si è perfezionato con la pianista Rossana Bottai e successivamente con il pianista Giovanni Carmassi. Per molti anni ha svolto attività concertistica come solista, in duo e altre formazioni da camera e con orchestra, sia in Italia che all’estero (Romania, Ungheria, Cipro), per poi dedicarsi principalmente all’attività didattica nelle scuole statali e presso la Scuola Comunale di Musica di Massa, dove insegna pianoforte. Da alcuni anni propone laboratori e seminari dove utilizza i linguaggi artistici (musica, poesia, teatro), per favorire una maggiore consapevolezza relazionale e lo sviluppo delle potenzialità creative. Ha sperimentato, inoltre, diversi percorsi di teatro d’ombra e ha realizzato, oltre a numerosi laboratori di teatro musicale per bambini e ragazzi, anche gli spettacoli teatrali “Maredentro” e “Ombre liquide”. Insieme alla scenografa Anusc Castiglioni ha realizzato la performance “D’ombra e pianoforte”, dove il linguaggio musicale e quello del teatro d’ombra si intrecciano e contaminano a vicenda.

Federico Gerini, nato a Massa, si è diplomato con il massimo dei voti in pianoforte presso il Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia. Laureatosi in Giurisprudenza, ha conseguito poi, nel medesimo Conservatorio, il Diploma Biennale di II livello in Pianoforte indirizzo Maestro Collaboratore e quello abilitante in Didattica strumentale, entrambi con lode. Ha studiato pianoforte classico con Ugo Tonarelli, Amelia Bianchi, Giovanni Gronchi, Alberto Pedri, Giuseppe Bruno, Giampiero Semeraro, Riccardo Risaliti, Daniel Rivera, repertorio operistico con Maurizio Di Robbio, liederistico con Françoise Ogéas e cameristico strumentale con Luciano Paolone. Ha studiato musica jazz presso il CPM di Milano, i Seminari Internazionali di Siena Jazz, e in innumerevoli masterclass in Italia con docenti di fama internazionale. E’ attivo sia in campo classico, come pianista accompagnatore (Festival Pucciniano di Torre del Lago, Conservatorio “Niccolò Paganini” di Genova, Istituto musicale “Città di Carrara”), sia in campo jazzistico e sperimentale, ambito nel quale ha pubblicato 5 dischi per importanti etichette italiane. E’ docente di pianoforte presso la scuola media ad indirizzo musicale “A. Dazzi” di Carrara.