Blog Marketing e pubblicità radio

“Perchè fare pubblicità? A me non serve”. Storie di ordinaria follia

Il nostro è un lavoro difficile. Cerchiamo clienti, chiamiamo clienti, convinciamo clienti. A volte vinciamo, a volte perdiamo. A volte finisce che facciamo consulenze gratuite a vuoto, a volte progettiamo strategie pubblicitarie vincenti. E convincere i potenziali clienti del perchè fare pubblicità è necessario e fondamentale per un attività commerciale non è sempre facile.

Prendiamo il periodo natalizio per esempio, visto che è da poco concluso. Molti clienti investono in questo periodo, molti no. Molti ci dicono:Perchè dovrei fare pubblicità,  a noi ora non serve… tanto sotto le feste vendiamo lo stesso…”
Bene! E allora vi siete mai chiesti come mai Bauli, Balocco, Motta e tanti altri a dicembre aumentano i loro budget pubblicitari per spingere i prodotti tipicamente natalizi? Forse, presi dallo spirito natalizio, hanno deciso di distribuire soldi a destra e a manca?
Alla fine pandori e panettoni a Natale li mangiamo lo stesso. Anche i marchi di giocattoli sono più presenti eppure i giocattoli ai nostri bambini li compriamo lo stesso.

Lasciamo perdere il Natale ma poi d’estate la storia si ripete. Cosa la fa a fare pubblicità Sammontana che tanto al mare poi il cornetto Cinque Stelle, dopo aver fatto il bagno, lo mangiamo lo stesso?
Alcuni clienti dicono: “A noi la pubblicità non serve. Ci conoscono tutti. Lavoriamo anche troppo”. Quindi come mai Barilla, Coca Cola, Mulino Bianco, Ikea e molti altri fanno pubblicità tutto l’anno? Eppure li conosciamo tutti, sono marchi famosissimi, probabilmente molti di noi li acquisterebbero comunque perchè molti di loro sono leader di settore.

Allora proviamo a spiegarvi una cosa: con le dovute proporzioni rispetto a questi esempi di portata nazionale, la pubblicità è importante sempre.
Se avete un nuovo prodotto o una nuova attività è importante lanciarla sul mercato.
Se avete una nuova offerta è necessario farla conoscere al vostro target.
Se non avete nulla di questo la pubblicità è importante per il vostro posizionamento sul mercato, per mantenere alta l’attenzione su di voi. Perché tutti abbiamo dei concorrenti e anche se non ci sono adesso prima o poi arriveranno. E se saranno più svegli di noi piano piano rosicheranno quote di mercato e ci porteranno via clienti.

La pubblicità va fatta bene. Programmata, pianificata secondo le esigenze e gli obiettivi, con i mezzi, i tempi e gli strumenti adeguati. Ad ognuno il suo, o i suoi. Pubblicità radiofonica, televisiva, su carta stampata, cartellonistica, web. Scegliete il vostro obiettivo, la strategia, uno o più mezzi di comunicazione, un budget e pianificate.

E se avete dei dubbi, chiamateci. Forse noi abbiamo il vostro target.