Notizie di Musica

Freddie Mercury Day, Oggi ricorre il 68°anniversario della nascita del fondatore dei Queen

68 anni fa, il 5 settembre 1946 a Stone Town nasceva Freddie Mercury, morto a Londra all’età di 45 anni.

Mercury è stato un immenso cantante inglese, uno dei più grandi della storia della musica rock, sicuramente il più apprezzato del novecento. Rimane infatti, uno dei simboli della discografia: un cantante di talento straordinario, con una voce sublime e un uomo gay che non nascose mai le sue tendenze.

Difficile raccontare la sua presenza scenica, i video ce ne danno una qualche testimonianza, basti dire che si è soliti descriverlo come il miglior frontman di sempre. Uomo adrenalinico, pieno di vita, leader dei Queen che portò al successo con la sua voce inconfondibile. In tutti gli Hard Rock Cafè del mondo i fans dell’indimenticabile artista avranno la possibilità di diventare “Freddie for Day”. Potranno acquistare un paio di baffi, simbolo del cantante, al prezzo di due euro che saranno devoluti alla Mercury Phoenix Trust, l’organizzazione di volontariato impegnata nella ricerca e nella lotta contro l’Hiv e l’Aids.

Freddy Mercury componeva le canzoni che poi proponeva lasciando un’orma indelebile nella storia del rock, riuscendo a trasmettere poeticamente la sua filosofia di vita: “La cosa più importante è vivere una vita favolosa, non importa quanto lunga, basta che sia favolosa.” Anche Google ha voluto celebrare il 68° anniversario con un logotipo che riserva l’originale sorpresa di poter ascoltare una delle tante fantastiche canzoni dei Queen: “Don’t Stop Me Now”. Generazioni e generazioni si avvicinano ancora al rock ascoltando canzoni come “We Are The Champion” “We Will Rock You” “Innuendo”.

Commenta

Click here to post a comment