Notizie di Musica

GORAN BREGOVIC Domenica 20 Luglio a Porto Venere

Il musicista e compositore bosniaco Goran Bregovic si esibirà nella splendida cornice di Piazza San Pietro a Porto Venere, luogo patrimonio dell’umanità dell’Unesco per bellezza e unicità, il prossimo 20 Luglio 2014 in uno dei suoi concerti italiani di anteprima al nuovo lavoro discografico previsto per l’autunno.
 
L’artista, divenuto famoso nel mondo per il suo folk rock contaminato dalla musica balcanica, si esibirà accompagnato dalla sua storica formazione, laWedding & Funeral Band formata da fiati, percussioni e voci bulgare. 
 
Goran Bregovic è l’artista simbolo dell’incrocio tra culture e popoli diversi uniti dalla sua musica fortemente contaminata: con le radici nei Balcani ma con una lunga esperienza anche in Italia, è diventato famoso prima come fondatore e membro della band Bijelo Dugme (13 album negli anni ottanta ed oltre sei milioni di dischi venduti) annoverata come la più importante rock band della Jugoslavia, e poi come compositore di numerose colonne sonore tra cui Underground di Emir Kusturica, film vincitore della Palma d’oro a Cannes nel 1995 che ha dato alla sua musica una vetrina internazionale. Soprannominato il “Gitano in frack”, Goran è un performer trascinante e direttore della Wedding and Funeral Orchestra con le coriste tradizionali: il suo ultimo lavoro discografico è “Champagne for Gypsies” (2012), prodotto in collaborazione con i Gipsy King ed i Gogol Bordello.Con Goran Bregovic (Chitarra, Sintetizzatore, Voce) ci saranno Muharem Redžepi (Grancassa tradizionale), Bokan Stankovic (Prima Tromba), Dalibor Lukic (Seconda Tromba), Stojan Dimov (Sax, Clarinet) , Aleksandar Rajkovic (primo Trombone), Milos Mihajlovic (Secondo Trombone) e le voci bulgare Ludmila Radkova Trajkova e Daniela Radkova Aleksandrova
 
L’evento è organizzato da Tag Produzioni in collaborazione con il Comune di Porto Venere. Biglietti disponibili su Ticket One e gli altri maggiori circuiti di prevendita italiani al prezzo di € 20,00 + d.p.

 

Commenta

Click here to post a comment