This Day in Music

2 Maggio 1991: R.E.M vietati

“Oh no, I’ve said too much I haven’t said enough” Il 2 maggio del 1991, l’Irlanda ha deciso di vietare la trasmisione del video “Losing my religion” dei R.E.M perchè considerato inadatto per il broadcast.

Losing My Religion è un brano del gruppo rock statunitense R.E.M., pubblicato come primo singolo estratto dall’album “Out of Time” del 1991. È considerata la canzone più famosa dei R.E.M. e quella che è valsa alla band il successo mondiale.

Occupa la posizione n. 170 nella lista delle 500 migliori canzoni secondo Rolling Stone. Losing My Religion (letteralmente “perdendo la mia fede”) è un’espressione usata nella zona meridionale degli Stati Uniti e significa “perdere la ragione” o anche “perdere la pazienza”. Malgrado il titolo, non si tratta di una canzone legata a tematiche religiose. Lo stesso cantante e paroliere dei R.E.M. Michael Stipe dichiarò che la canzone si ispirava a “Every Breath You Take” dei Police.Lo strumento prevalentemente utilizzato nel brano è il mandolino.

Il gruppo dei R.E.M nella loro trentennale carriera ha venduto all’incirca 85 milioni di dischi.

{youtube}xwtdhWltSIg{/youtube}

Commenta

Click here to post a comment