This Day in Music

Il 21 marzo 1999: Roberto Benigni si aggiudica tre oscar con la “Vita è Bella”

Il 21 marzo 1999, durante la 71° notte degli Oscar, al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, c’è Roberto Benigni in sala. La conduttrice della serata è l’attrice statunitense Whoopi Goldberg. E’ un trionfo per il cinema italiano, grazie alle tre statuette portate a casa da “La vita è bella”.
Il film si aggiudica i riconoscimenti come “miglior film straniero”, “miglior attore protagonista” (lo stesso Benigni) e “miglior colonna sonora drammatica” ( di Nicola Piovani).

Benigni è il primo attore non di lingua inglese a vincere nella categoria maschile, ed il terzo di tutti i tempi in assoluto dopo Anna Magnani e Sophia Loren. Proprio la Loren lo premia in questa occasione speciale; al grido “Roberto!”, l’attrice, visibilmente emozionata, chiama sul palco il comico toscano che ha regalato uno degli show più memorabili nella storia degli Oscar, alzandosi in piedi e raggiungendo il palco “camminando” sugli schienali delle poltrone della sala, stringendo le mani a divertiti ospiti, tra i quali Steven Spielberg, gettando la sala nello scompiglio prima di iniziare un discorso di ringraziamento in uno stentato inglese.

{youtube} fKZ7MS3wsKs{/youtube}

Commenta

Click here to post a comment